logo

Most popular

Seguendo le dinamiche proprie delle città più grandi, Pescara ha iniziato da tempo a perdere residenti a scapito delle attività commerciali e terziarie, mentre i comuni più esterni hanno incrementato la propria popolazione a ritmi vertiginosi, sviluppando il carattere residenziale..
Read more
Bernardo Bertolucci è l'unico regista italiano ad aver vinto l'Oscar come miglior regista (per il film L'ultimo imperatore ) nel 1988.Il id Ganis, l'allora presidente dell'Academy, annunciò che a partire dall' edizione 2010 potevano essere candidati nella categoria Miglior film..
Read more
Presidente della premio videoclip italiano Repubblica Italiana, presso la Fondazione Nazionale per lInnovazione Tecnologica cotec e viene consegnato ai vincitori dal Presidente della Repubblica, "Il Premio Nazionale per lInnovazione è assegnato alle migliori esperienze dinnovazione individuate tra quelle premiate nelle..
Read more

Premio nelle fiabe


Lutilizzo della fiaba favorisce lo sviluppo psico-affettivo e aiuta a elaborare le sofferenze psichiche che oggi sono forse più laceranti, o semplicemente più visibili di un tempo.
E ancora: le paure collettive del terremoto, dellignoto, dellaereo, della cattiveria umana.
Vediamo più da vicino la paura nella fiaba, forse la più conosciuta al mondo, Cappuccetto rosso.
Possiamo vedere in questa dinamica tra Cappuccetto e il lupo una problematica universale: quella tra vittima e persecutore.Le fiabe sono storie di vita e nelle fiabe ci sono tutte le paure che noi incontriamo nel nostro cammino, ma le fiabe portano con sé non solo il terrore: conducono anche in un mondo di possibilità e di cambiamento, insegnano che si può morire.E dalla nascita della paura alla sua trasformazione.Solo lincosciente o il folle possono rispondere affermativamente.Diviene quindi evidente come la paura e il modo di affrontarla siano strettamente connessi alla propria personalità, alla capacità di distacco da modalità cristallizzate di comportamento non sempre consono alle situazioni, alla valutazione che ognuno dà a se stesso e alle proprie capacità, valore che.Questa dinamica psichica è ben delineata nellultima fiaba del nostro libro La riva nera: anche in questa emerge il dilemma del limite, della regola e del suo superamento.Una fiaba deve portare a nuove e reali trasformazioni e sarebbe stato così se la protagonista avesse intrapreso una sua vita, nella relazione fiduciosa con un maschile.Voi direte di no perché la bambina e la nonna vengono salvate dal cacciatore; invece.Per poter affrontare una paura è importante sapersi distaccare da certe immagini e da certi pensieri e, per compiere questi passi, è necessario credere nelle proprie possibilità, credere.Il lupo incarna un principio avido, è simbolo di morte.
Un aiuto per grandi e piccini.
Distacco e autostima ritornano quindi in modo preponderante anche in questo tema sulla paura e questa considerazione deve far riflettere sullimportanza vitale della responsabilità che ciascuno ha verso se stesso e quindi verso gli altri.
Ma la paura è accompagnata anche da un desiderio, perché esiste sempre il gioco degli opposti.
Ci indicano quindi la strada della trasformazione: dentro di noi si trovano i germi del cambiamento e questi vanno visti, considerati e utilizzati al momento giusto.
Secondo linterpretazione del profondo, invece, il lupo rappresenta un tratto della personalità di Cappuccetto, è il suo lupo interiore, la sua parte affamata di vita, una parte desiderosa codici sconto kinguin 2018 di conoscere la vita, senza dover seguire i doveri imposti dalleducazione.Ci sono le paure del bambino di essere abbandonato, di andare a scuola, di non essere amato; le paure delladolescente di non piacere, di non essere allaltezza, di essere debole; le paure delladulto di perdere il lavoro, di separarsi dal partner, di non essere valorizzato;.Tornando alla paura nella fiaba di Cappuccetto rosso, secondo uninterpretazione della psicologia del profondo si può dire che questa fiaba sottolinea la paura che il femminile prova verso il mondo maschile: infatti nella fiaba vi sono mamma, bambina e nonna; il cacciatore compare alla fine.E nel momento che la madre le indica di andare per quella specifica strada, sottolinea anche che esistono altre strade e quindi le fa, forse inconsapevolmente, intravedere altre vie.E poi le paure della femmina e quelle del maschio, della sessualità definita e di quella indefinita, della crescita che non arriva e di quella che è arrivata.



Nelle fiabe la paura viene proiettata su personaggi cattivi, ambienti spaventosi, situazioni tragiche; ci sono allora lupi, streghe, matrigne, orchi, boschi fitti, incontri spaventosi, paure indicibili; basti pensare al terrore di Hansel e Gretel abbandonati dai genitori o a Biancaneve rincorsa da una matrigna invidiosa.
I piccoli e i grandi lettori, sia quelli più fragili sia quelli già forti, potranno identificarsi nei vari personaggi e, ritrovando le parti nascoste di sé, potranno recuperare lenergia necessaria a proseguire il cammino.

Top news

Coop sconto 20 scegli tu 2018

La tendenza alla scorciatoia di competere con il prezzo basso non esiste per via della illegalità.Scegli una delle tante offerte TRE ed ottieni : un auricolare Bluetooth, buoni carburante da poter spendere presso i distributori Shell, sino a 30 di


Read more

Testo regalo più grande

Testo della canzone: Il regalo più grande Tiziano Ferro.I'll like to give your smile away to the moon So whoever looks at it at night, can think of you So it would remember to you that my love is important


Read more

Giampi fabiani premio concorso davide dax cesare

DUE sezioni: Si può concorrere a una o due sezioni.Come trasformare il"diano in unesperienza unica?During the trial, it turned out that brothers Federico Morbi and Mattia Morbi, the aggressors of Cesare, had in fact assaulted and killed him with premeditation.Sandro


Read more

Sitemap